Quando fai clic e acquisti link sul nostro sito, guadagniamo un reddito di affiliazione e i nostri lettori ci aiutano a mantenere le luci accese. Divulgazione di Affiliazione

La GPU integrata AMD Radeon 660M RDNA 2 offre 30 FPS riproducibili in God of War a una risoluzione di 1080p con FSR 2.0

Le GPU integrate RDNA 2 di AMD hanno mostrato alcuni risultati di prestazioni impressionanti nei giochi e con il rilascio di FSR 2.0, sembra che anche le GPU più entry-level possano raggiungere framerate giocabili nei moderni titoli AAA con una risoluzione di 1080p.

God of War è riproducibile con 30 FPS a risoluzioni 1080p sulla grafica integrata Radeon 660M di AMD utilizzando FSR 2.0

I nostri amici oltre a TechEpiphany ancora una volta ha mostrato le incredibili prestazioni grafiche che sono racchiuse nelle APU Ryzen di AMD, in particolare, l’ultima serie Rembrandt Ryzen 6000H. Le APU Rembrandt ‘Ryzen 6000’ di AMD sono dotate della grafica integrata più veloce attualmente disponibile nello spazio consumer.

Abbiamo già visto i risultati delle prestazioni della migliore iGPU Radeon 680M che riproduce diversi giochi AAA a un frame rate rispettabile. Ora, anche la parte iGPU RDNA 2 entry-level può giocare agli stessi giochi grazie a nuove tecnologie come FSR 2.0.

Riepilogo delle specifiche della GPU integrata AMD Radeon 600M ‘RDNA 2’

Le GPU integrate AMD Radeon serie 600M sono quelle adottate dalle APU Ryzen 6000, offrendo fino a 12 Compute Unit per 768 core e frequenze GPU fino a 2,4 GHz. Le GPU Radeon 600M racchiudono un motore di calcolo grande del 50% rispetto alle prime iGPU Vega, una larghezza di banda superiore del 50%, il doppio della cache L2 e il doppio dei backend di rendering (RB+).

La Radeon 600M è divisa in due SKU, la Radeon 680M che è presente sui chip Ryzen 9 e Ryzen 7, che racchiude la configurazione completa da 12 CU e 2,4 GHz (4 RB+) mentre la Radeon 660M alimenta le APU Ryzen 5 con un massimo di 6 CU , clock a 1,9 GHz e 2 backend di rendering. Quando si tratta di numeri, AMD ha riconosciuto che la serie Radeon 600M può giocare praticamente a tutti i giochi a 1080p con un frame rate fluido oltre i 40 FPS e persino superando i 60 FPS in titoli selezionati.

La GPU integrata è stata testata su un laptop AMD Ryzen 5 6600H alimentato da APU dotato di 16 GB di memoria DDR5-4800. L’APU a 6 core è molto capace considerando che racchiude 12 thread Zen 3+ a una velocità di clock relativamente alta di 4,55 GHz boost. Le prestazioni sono state testate a 1080p in God of War utilizzando un preset grafico personalizzato (Alto/Basso). Ora, la cosa più cruciale che aiuta a raggiungere questi risultati è FSR 2.0 che è stato dimostrato sia in modalità “Performance” che “Bilanciata”. Il gioco ha ricevuto la sua patch FSR 2.0 letteralmente pochi giorni fa e ora possiamo farci un’idea di come funziona la tecnologia con alcune delle iGPU RDNA 2 più veloci sul mercato.

Prestazioni GPU FSR 2.0 integrate AMD Radeon 660M “RDNA 2” in God of War (Image Credits: TechEpiphany):

In modalità bilanciata, l’iGPU era vicino a 30 FPS ma ha visto cali anche nella gamma inferiore a 30 FPS mentre la modalità Performance ha mantenuto un costante 30 FPS poiché esegue l’upsampling da una risoluzione inferiore.

Alla fine della giornata, questo è un benchmark prestazionale davvero impressionante per l’iGPU AMD Radeon 660M che con tecnologie come FSR 2.0 può fornire FPS giocabili in vari titoli. Con diverse console portatili che utilizzeranno le iGPU RDNA 2 di AMD nei prossimi mesi, questo fa ben sperare per il segmento dei giochi portatili, dove possiamo vedere prestazioni di alto livello da un’APU.

Fonti di notizie: Videocardz , Toms hardware