Just Cause IP per continuare sotto Square Enix, i soldi della vendita di Eidos/CD non saranno investiti in NFT

Il mese scorso, Square Enix ha scioccato il mondo dei giochi quando ha venduto i suoi studi di sviluppo occidentali Eidos Montreal e Crystal Dynamics, oltre a IP come Tomb Raider e Deus Ex, a Embracer Group per $ 300 milioni. Ora, come parte del loro briefing più recenti per gli investitoriSquare Enix ha rivelato qualcosa in più sulla transazione, incluso il destino dell’IP Just Cause e cosa intendono fare con i soldi che hanno ottenuto scaricando Eidos e Crystal Dynamics.

Sorprendentemente, nonostante si sia sbarazzata di Lara Croft, Square Enix ha rivelato di possedere ancora l’IP di Just Cause e un altro gioco è in lavorazione…

Abbiamo rivisitato il nostro portafoglio di titoli in studio e titoli nella prospettiva di potenziare la nostra offerta di titoli online che sviluppiamo per il mercato nordamericano ed europeo. Vogliamo concentrarci sulla creazione di nuovi titoli che siano in linea con la nostra strategia, compresi quelli che sfruttano nuove IP. Il franchise di Just Cause rimarrà la nostra IP e stiamo lavorando allo sviluppo di un nuovo titolo nel franchise.

Non è chiaro esattamente di cosa stia parlando Square Enix quando affermano che una nuova Just Cause è in fase di sviluppo. Potrebbero parlare di una nuovissima voce principale nel franchise, o forse stanno solo parlando di Just Cause Mobile, che è stato annunciato nel 2020 per una versione del 2021, ma in seguito è stato posticipato quest’anno.

Per quanto riguarda ciò che Square Enix intende fare con i $ 300 milioni che hanno ottenuto dalla vendita dei loro studi occidentali, inizialmente hanno avanzato il controverso suggerimento di investirli nella tecnologia blockchain e cloud. Ora sembra che stiano tornando indietro a quella dichiarazione, dicendo invece che useranno i soldi per finanziare nuove IP e aggiornare le loro capacità di sviluppo principali.

Piuttosto che utilizzare i proventi della dismissione in nuovi domini di investimento come NFT e blockchain, intendiamo utilizzarli principalmente per finanziare i nostri sforzi volti a promuovere solide proprietà intellettuale e migliorare le nostre capacità di sviluppo nel nostro segmento principale dell’intrattenimento digitale.

Cosa ne pensi? Entusiasti per il futuro del franchise di Just Cause? La strategia di Square Enix con i suoi studi occidentali e le sue IP ha davvero senso?


Leave a Comment