Elon Musk crede che Jeff Bezos stia festeggiando troppo per il suo bene

Elon Musk, amministratore delegato di Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), ha dichiarato che il proprietario di Blue Origin LLC, Jeff Bezos, deve prendere più sul serio i suoi tentativi di esplorazione spaziale. La coppia è alla guida di due società su tre che stanno sviluppando razzi americani per carichi pesanti di nuova generazione per missioni lunari e marziane, oltre a competere per contratti con la National Aeronautics and Space Administration (NASA). Tuttavia, mentre Blue Origin punta a preparare presto il suo primo razzo di classe orbitale, SpaceX ha già condotto centinaia di voli con il suo razzo Falcon 9. Tuttavia, si troveranno testa a testa tra un paio d’anni quando le missioni di esplorazione lunare della NASA prenderanno il via, con SpaceX che ha già vinto un contratto dall’agenzia spaziale mentre Blue Origin si prepara ad assicurarsi un futuro premio.

Elon Musk vuole che Jeff Bezos esca dalla vasca idromassaggio e vada nello spazio

I commenti di Musk sono stati fatti in un tweet la scorsa settimana, in cui ha continuato a interagire con i suoi follower in un sondaggio che aveva condiviso chiedendo loro di chi si fidavano di più quando si trattava di miliardari e politici. Questo sondaggio faceva parte di una recente controversia in cui è finito il miliardario quando lui e la deputata Alexandra Ocasio-Cortez (D-NY) hanno avuto un breve back-to-back sulla piattaforma di social media che Musk spera di acquisire.

Il sondaggio, al contrario di un altro in cui Musk ha trionfato su Ocasio-Cortez, ha visto i politici ottenere più di un milione di voti e superare i miliardari. Durante le sue interazioni, Musk ha anche condiviso le sue opinioni sui suoi colleghi miliardari, Bill Gates e Jeff Bezos. Ha sottolineato che a causa dell’ampia posizione corta di Mr. Gates contro la società di veicoli elettrici di Musk, Tesla, era meno incline a fidarsi del miliardario Microsoft.

Tuttavia, quando si è trattato del signor Bezos, il miliardario ha condiviso di non avere rancore contro il miliardario amazzonico, ma credeva che Bezos potesse iniziare a lavorare di più.

Il motore a razzo a combustione graduale BE-4 di Blue Origin, ricco di ossigeno, alimentato a gas naturale liquefatto, fa parte di un test a livelli di potenza del 100% all’inizio di quest’anno. Il motore mostra anche le sue capacità di “gimbaling”. Il giunto cardanico consente a un motore a razzo di cambiare leggermente il suo angolo per aiutare il razzo a regolare il suo orientamento durante il volo. Immagine: origine blu

Quando gli è stato chiesto se considerasse Bezos una brava persona, Musk ha risposto che:

Sta bene, suppongo. Sembra che stia passando molto tempo nella vasca idromassaggio in questi giorni.

Se vuole arrivare in orbita, sarebbe consigliabile meno feste e più lavoro.

20:49 · 28 maggio 2022·Twitter per iPhone

SpaceX di Musk e Blue Origin di Bezos sono diventati al centro dell’attenzione del pubblico alla fine dell’anno scorso, quando la NASA ha scelto di assegnare al primo un contratto multimiliardario per far atterrare gli astronauti sulla Luna. Sebbene l’agenzia spaziale avesse sperato di ottenere due premi, aveva accuratamente evitato di assumere questo impegno nella sua sollecitazione poiché prevedeva una potenziale carenza di fondi stanziati dal governo.

Entrambe le società sono state selezionate per il premio finale, ma la NASA ha scelto SpaceX e ha spiegato la sua decisione in un lungo documento. Rifiutando di accettare la sconfitta, Blue Origin ha prima protestato presso l’Ufficio per la responsabilità del governo degli Stati Uniti (GAO) e poi ha citato in giudizio la NASA. Tuttavia, la società ha perso la causa entrambe le volte, nonostante Bezos si sia offerto di pagare una parte significativa del contratto con la NASA se l’agenzia spaziale avesse cambiato idea.

La NASA ha quindi deciso di estendere il contratto di SpaceX e aprire una nuova sollecitazione per un secondo lander lunare. La rischiosità dell’esplorazione spaziale richiede la ridondanza e, sebbene l’estensione di SpaceX miri a sviluppare una presenza lunare sostenibile, il nuovo contratto per cui Blue Origin sta combattendo consentirà alla NASA di avere due lander lunari a sua disposizione.


Leave a Comment