Apple potrebbe non visualizzare in anteprima AR Headset o realityOS al prossimo WWDC 2022

Un sacco di eccitazione al keynote del WWDC 2022 di quest’anno ha molto a che fare con la possibile anteprima delle cuffie AR di Apple, rendendola la prima volta che il gigante della tecnologia entra in una categoria completamente nuova. Dal momento che il keynote avrà prevalentemente anteprime software, ci si aspetterebbe che realityOS, la piattaforma integrata nell’auricolare, riceva anche un tempo adeguato sul palco. Sfortunatamente, un analista ritiene che entrambi non verranno mostrati al WWDC 2022 e sottolinea le sue ragioni di seguito.

Apple potrebbe aspettare per lanciare sia realityOS che l’auricolare AR, altrimenti i suoi concorrenti procederanno ad apportare modifiche rapidamente

Nonostante il fatto che il termine realityOS sia stato recentemente registrato come marchio, l’analista Ming-Chi Kuo non crede che il visore AR o il suo software dedicato verranno mostrati alla stampa e ad altre persone nei prossimi giorni. Secondo Kuo, il dispositivo indossabile montato sulla testa non è ancora entrato nella produzione di massa, suggerendo che un prodotto finale deve ancora raggiungere il completamento.

Kuo fornisce alcune indicazioni valide su Apple che sta trattenendo l’anteprima sia del suo realityOS che del visore AR. Per prima cosa, ci sarebbero ancora mesi tra un lancio ufficiale del prodotto e durante quel periodo i concorrenti di Apple potrebbero copiare vari aspetti delle cuffie AR, principalmente il suo design, e incorporarle nel proprio dispositivo. Lo stesso approccio potrebbe essere applicato a realityOS e, molto presto, potremmo vedere varie aziende che lanciano le loro versioni di cuffie per realtà aumentata o realtà mista prima che lo faccia Apple.

OPPO sta già lavorando al lancio del suo primo paio di occhiali per realtà aumentata quest’anno, seguito da Xiaomi, che ha recentemente depositato un brevetto per lo stesso indossabile. Inoltre, non è un segreto che l’auricolare AR di Apple abbia avuto problemi proprio quando il suo sviluppo è iniziato sette anni fa. Alcune settimane fa, è stato riferito che il dispositivo stava attraversando alcuni problemi di surriscaldamento e software, costringendo Apple a posticipare il lancio dell’auricolare AR all’inizio del 2023. In breve, ha più senso che Apple trattenga il lancio di entrambi i prodotti e il software dopo che tutto è in ordine.

Inoltre, il WWDC 2022 potrebbe riservare un concorrente a sorpresa, quindi terremo le dita incrociate e informeremo i nostri lettori di eventuali aggiornamenti, quindi restate sintonizzati.

Fonte di notizie: Ming-Chi Kuo


Leave a Comment